Club Cinque Archi

Associazione di Promozione Sociale

I Maestri della Sopressa Veneta

Le attività del Club

Dalla Gara della Sopressa al Premio Menegazzo
sempre legati al filo conduttore della solidarietà

Attività del Club

L'Associazione Club Cinque Archi nacque nel 2003 come naturale evoluzione dello spirito di gruppo venutosi a creare con le prime Gare della Sopressa ed è dunque inevitabile che la Gara continui a mantenere il proprio ruolo centrale tra le attività del Club.

A fianco di essa sono state pensate e realizzate nel corso degli anni varie altre manifestazioni. Alcune di queste hanno oramai assunto una rilevanza davvero notevole, mentre altre continuano a mantenere il loro carattere prevalentemente locale.

Ma è la solidarietà il punto fondamentale dello statuto del Club Cinque Archi. Praticamente in ogni manifestazione vengono organizzate sotto varie forme raccolte di fondi da destinare ai più bisognosi, dalle famiglie povere del paese ai bambini dell'orfanotrofio di Dolo.

Il Premio Giornalistico intitolato ad Alfio Menegazzo ha oramai superato i confini regionali, tanto da aver ottenuto un ufficiale riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ogni anno, per tramite del proprio Consigliere per la Stampa e la Comunicazione, dott. Pasquale Cascella, invia gli auguri unitamente al proprio apprezzamento per l'iniziativa.

Le due realtà principali del Club Cinque Archi mantengono ancora uno stretto legame. È infatti tradizione che la Gara della Sopressa abbia luogo di sabato, ma il lunedì immediatamente successivo, negli spazi allestiti per accogliere gli invitati, si svolge l'annuale incontro con il vincitore della precedente edizione del Premio giornalistico Alfio Menegazzo.