Club Cinque Archi

Associazione di Promozione Sociale

I Maestri della Sopressa Veneta

Il Club Cinque Archi sulla stampa ed in televisione

Quello che dicono di noi
le maggiori testate d'informazione

Maestri della sopressa a confronto

Premio creatività ai Cinque Archi

Silvano Bressanin, Il Gazzettino di domenica 4 dicembre 2005


Si sono incontrati a Stra per confrontare i loro prodotti, ospitati da Ivano Giacomin, i Maestri della sopressa Veneta del Club i Cinque Archi di Vigonza, quelli dell’Accademia della sopressa Euganea di Galzignano e i Maestri della sopressa di Recoaro Terme. Gli squisiti prodotti della terra veneta sono stati forniti da Lino Minto e Remo Cazzaro (Cinque Archi), Gerardo Ceccarello, Giancarlo Toniolo e Italo Lunardi (Accademia Euganea) e Antonio Tommasi (Maestri Recoaro). Dopo gli interventi dei rappresentanti delle tre prelibate scuole, Franco Tacchetto, Luciano Ottolitri, ideatore della serata e Antonio Tommasi, è stato annunciato il seguito della disfida: «Vedemo chi, nel Veneto, xé più bravo a far su ‘e sopresse». Da segnalare l’attività dei componenti del Cinque Archi che da tanti anni si distinguono nella Riviera per una serie di inziative, tra le quali da ricordare un aiuto consegnato a rappresentanti dell’associazione “Per un sorriso” di Rovolon, che si sta attivando a favore dei bambini colpiti dalla nube tossica di Chernobyl. Da segnalare infine che la giuria del Premio Internazionale Giulietta e Romeo ha consegnato al Club Cinque Archi un premio per la creatività, riconoscendo l’importanza delle iniziative socio-culturali promosse nel corso dell’anno.

Questo articolo č © Il Gazzettino

Torna all'indice della rassegna stampa