Club Cinque Archi

Associazione di Promozione Sociale

I Maestri della Sopressa Veneta

Il Club Cinque Archi sulla stampa ed in televisione

Quello che dicono di noi
le maggiori testate d'informazione

Il “Club Cinque archi” premia la tradizione e la cultura

Redazione, Il Gazzettino di sabato 17 dicembre 2005


Oltre un centinaio di persone hanno partecipato al consueto raduno annuale dei soci dell’Associazione “Club Cinque Archi”, a Loreggia nel Padovano. Nell’occasione il presidente Franco Tacchetto ha tracciato il bilancio dell’attività svolta durante l’anno con particolare rilievo dato alla “gara della sopressa” (vero campionato triveneto della categoria) ed agli incontri con altri club triveneti della sopressa. Per quanto riguarda le attività culturali, Tacchetto ha ricordato il premio giornalistico “Alfio Menegazzo” e le numerose serate a tema svoltesi durante l’anno. 
Infine, sul fione di attività al quale tutti i soci tengono maggiormente - la solidarietà - sono stati citati: i festeggiamenti dell’Epifania per bambini provenienti da famiglie con problemi o orfani, il sostegno ai bambini di Chernobyl e le molte altre attività più discrete ma altrettanto utili ed importanti. Tacchetto infine ha tenuto a sottolineare che «se le finalità sancite dallo statuto sono quelle di valorizzare e tramandare la conoscenza della cultura e delle tradizioni rurali e promuovere iniziative di solidarietà, i principi non scritti su cui si basa la nostra attività sono quelli dell’amicizia, lo star bene in compagnia, ricordarsi degli amici che ci hanno lasciati e dare un aiuto a chi ha bisogno».
Nell’occasione sono stati premiati i due concorrenti che fin dalla prima edizione hanno partecipato alla gara della sopressa: Remo Cazzaro e Giulio Fabris. L’Associazione ha poi nominato soci onorari il sociologo Enrico Finzi, presidente della giuria del premio giornalistico “Alfio Menegazzo”, e Maurizio Paglialunga, presidente dell’ Ordine dei Giornalisti del Veneto.

Questo articolo č © Il Gazzettino

Torna all'indice della rassegna stampa