Club Cinque Archi

Associazione di Promozione Sociale

I Maestri della Sopressa Veneta

Il Club Cinque Archi sulla stampa ed in televisione

Quello che dicono di noi
le maggiori testate d'informazione

Minto, un avvocato incoronato “re della sopressa"

La gara davanti a 500 persone

Silvano Bressanin, Il Gazzettino di martedì 28 maggio 2013


STRA - L’avvocato Lino Minto è stato incoronato sabato “re” della 22. edizione della Gara della Sopressa, che ha avuto luogo presso la sede del «Club dei Cinque Archi» di Vigonza: lo hanno applaudito oltre 500 persone che hanno partecipato all’evento. «Finalmente - ha dichiarato visibilmente commosso - ho atteso per 12 anni, ma che soddisfazione. Lo avevo detto ai miei collehi partecipanti: ragazzi, quest’anno non ce n’è per nessuno!». I suoi amici, con gusto dell’ironia, svelano il “segreto” della vittoria: «Il “nostro” Lino ha sempre fatto ascoltare ai maiali la musica dei Beatles. Ma quest’anno ha dato la preferenza ai Rolling Stones!». Al vincitore è andato anche il premio per la sopressa più profumata. Al posto d’onore si sono classificati altri due grandi: Giampaolo Maso e Michele Rando. Nel corso dell’iniziativa Tiziano Graziottin capo dell’edizione di Venezia-Mestre del Gazzettino, e la signora Luigina Menegazzo, hanno consegnato a Franco Callegaro una targa del giornale in ricordo del marito Alfio, che è stato uno degli ideatori della Gara. «Nella vita, per ottenere buoni risultati - ha sottolineato Graziottin - è sempre deterrmnante la passione: quella che metteva nel proprio lavoro di corrispondente del Gazzettino il nostro Alfio, quella che mostrano i partecipanti di questa manifestazione». 

Questo articolo è © Il Gazzettino

Torna all'indice della rassegna stampa